Serie D, gli esordi dei nuovi allenatori: il migliore è Tiozzo, tanto lavoro per Ballarin

di Lorenzo Aluigi

I tre cambi in panchina nel girone C di Serie D hanno finora fruttato 2 punti. Per Antonio Andreucci, alla seconda panchina con l’U.Clodiense, è arrivato il primo punto ieri a Belluno, dopo che all’esordio il Trento era stato corsaro 2-0 al “Ballarin“. Buona prestazione e ottima reazione in 10 vs 11, rete del definitivo 1-1 di Akileu Ndreca. Luca Tiozzo, alla guida del S.Giorgio Sedico è stato protagonista della miglior partita dei tre nuovi: 2-2 ad Este contro una squadra in forma e sempre sul pezzo. I bellunesi sono stati in grado di rimontare l’ 1-0 di Farinazzo grazie a due perle di Agostino Marcolin e l’hanno fatto in 10 uomini a causa dell’espulsione di Parise a fine primo tempo. Poco male se alla fine è arrivato il 2-2 di Cardellino (ne abbiamo parlato qui), buon pareggio in inferiorità numerica per l’ex tecnico dell’Adriese. Infine Ballarin, seduto sulla panchina del Campodarsego: la scossa auspicata non è arrivata, il Caldiero si è imposto 2-0 al “Gabbiano” e la formazione del presidente Pagin è andata incontro alla sua quinta sconfitta consecutiva. Per l’ex calciatore c’è ancora molto lavoro da fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy