Serie D: gol, rimonte ed emozioni. Il racconto dei recuperi da Trento ed Este

di Lorenzo Aluigi

Due recuperi validi per la nona giornata di Serie D. Abbiamo assistito ad emozioni, equilibrio e spettacolo, insomma possiamo dire che Trento-USG Sedico ed Este-Montebelluna ci hanno fatto divertire.

Il Trento ha dovuto sudare tantissimo per avere la meglio di un coriaceo USG Sedico, capace di andare avanti due volte e di concludere il primo tempo avanti di una rete. Il rigore di Marcolin sblocca la contesa al 12′, poi penalty anche per i trentini di Parlato. Miranda para il rigore di Ferri Marini, sulla ribattuta si avventa Caporali che fa 1-1. E’ il 25′, ma 2 minuti dopo Tibolla sorprende la retroguardia di casa e firma il nuovo sorpasso dopo un calcio d’angolo. Nella ripresa Ferri Marini si rifà, impatta il match con una gran deviazione in area e alimenta il motore del Trento (6′ st). Parlato la vuole vincere, inserisce il giovane ’02 Bonomi ed è proprio lui a regalare la vittoria ai suoi: il suo tap in, sulla respinta di Miranda, vale il definitivo 3-2. Trento a quota 20 e primo in solitaria.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy