Serie D, il Trento ci ricasca: il big match della 13a giornata non si gioca

di Lorenzo Aluigi

Ancora problemi per il Trento, tornato a giocare mercoledì contro il Caldiero dopo due turni saltati a causa delle troppe positività al Covid. Sembrava che il momento difficile fosse alle spalle, ma sono emersi nuovi problemi a seguito del nuovo ciclo di tamponi effettuato. Pertanto i gialloblu si sono visti costretti ad informare le autorità competenti, chiedendo il posticipo del big match con la Manzanese. Aumenta così a tre il numero di partite già sicure di rinvio, dopo Cjarlins Muzane-Campodarsego e U.Clodiense-Montebelluna è il turno dei trentini, costretti ad un nuovo stop. Frenata, di conseguenza, anche la lanciatissima Manzanese di Roberto Vecchiato, che vanta il miglior attacco del campionato e una forma atletica straripante. Ricordiamo che i friulani guidano la classifica del girone C con 23 punti, seguiti proprio dal Trento che si piazza a quota 21 (ma con due partite in meno).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy