Serie D, la paradossale situazione del Campodarsego. Maniero: “Siamo stati colpiti da due ondate”

di Lorenzo Aluigi
Andrea Maniero (Ds Campodarsego)

Una delle situazioni peggiori a livello di Covid è sicuramente quella del Campodarsego. I Gabbiani hanno infatti già saltato cinque partite a causa dell’altissimo numero di positivi in squadra e le problematiche potrebbero prolungare l’inattività. A fare il punto sul momento in casa biancorossa è stato Andrea Maniero, diesse del Campo, intervenuto ieri sera alla trasmissione Speciale Dilettanti:

Al momento siamo in undici giocatori in grado di scendere in campo, quasi tutti giovani. Stiamo facendo i tamponi ogni 48 ore, ora aspettiamo i risultati, sperando di poter avere almeno un paio di cambi per provare a disputare la gara. La situazione è complicatissima, mancano entrambi i portieri, vediamo cosa diranno i tamponi. Non vogliamo trovare scusanti, ma quando per due settimane ci si allena in sei è davvero difficile. Faccio comunque i complimenti ai ragazzi, chi era a casa in isolamente ha comunque provato a tenersi in allenamento, tra terrazzi e giardini. Se riusciremo a giocare la voglia sarà tantissima, è un anno in cui va così, la gioia di scendere in campo sarà fondamentale.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy