Serie D, l’attacco atomico della Manzanese: numeri impressionanti

di Lorenzo Aluigi

Basterebbero solo i numeri delle ultime cinque partite per far capire quale sia la potenza di fuoco a disposizione di Roberto Vecchiato. Sono infatti 15 le reti segnate dagli Orange in questo lasso di tempo, con ben tre poker e un unico passaggio a vuoto, quello con il Belluno al Morigi. Anche oggi abbiamo assistito ad una squadra in costante crescita, che comincia davvero a sentirsi una big del campionato e che guadagna autostima partita dopo partita. Dei tre davanti solo Gnago è rimasto a secco, mentre Moras e Fyda hanno bucato ancora la rete salendo rispettivamente a quota sei e sette reti in campionato. Vecchiato è riuscito a plasmare un gruppo ammirato da molti addetti ai lavori dopo la campagna acquisti estiva, ma su cui ci si facevano tante domande in virtù dei 10 anni di assenza dalla Serie D. L’allenatore nativo di Mestre ha lavorato con oculatezza, pazienza e soprattutto qualità: se ora gli Orange guardano tutti dall’alto in basso il merito è soprattutto suo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy