Serie D, Luparense d’assalto: c’è un treno playoff da non far scappare

di Lorenzo Aluigi

Quella delle ultime settimane è stata una Luparense pratica e quadrata. I rossoblu sono infatti reduci da sei risultati utili consecutivi (quattro successi e due pareggi), un trend positivo che ha permesso a Zanini di rientrare in piena zona playoff. Quello di gennaio è stato un mese difficilissimo per la truppa rossoblu, incappata in cinque sconfitte in sette gare. Ora però sembra essere stata ritrovata quella serenità necessaria ad ottenere risultati, nonostante la squadra non brilli per qualità di gioco.

E’ però anche difficile dare torto a Zanini nel momento in cui dice che, in questa fase della stagione, sia fondamentale essere cinici, portando via punti in ogni campo. Il turno di riposo osservato domenica ha permesso alla squadra di ricaricare le batterie in vista del match di Porto Tolle, che non arriva da un buon momento. Per la Luparense rientrerà Dario Venitucci, faro offensivo assente nel derby col Campodarsego a causa della squalifica. Dopo i polesani sarà la volta del Cjarlins in casa e poi del quarto e ultimo derby stagionale ad Este. I Lupi sono lì, ora vogliono giocarsi pienamente le loro carte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy