Serie D, Luparense: è addio con il “re dei bomber”

di Lorenzo Aluigi

E’ durato solo cinque mesi il matrimonio tra Ciro De Angelis e la Luparense, solo quattro gol per l’attaccante classe ’90, che lascia quindi i rossoblu. Ne avevamo parlato a più riprese della possibile cessione del “re dei bomber” (questo il suo appellativo fin dall’arrivo a San Martino di Lupari), l’ultima volta dopo l’arrivo di Gabriel Borges Leite, il cui innesto ha creato sovraffollamento nel reparto avanzato. Il centravanti di Grottaglie ha sempre avuto la piena fiducia sia della società che di Nicola Zanini, partendo sempre dal primo minuto. Il primo indizio sulla risoluzione del rapporto è arrivato ieri, quando De Angelis si è seduto in panchina e non ha preso parte allo 0-0 di Sedico. Dalla società, oltre ai ringraziamenti di rito, fanno sapere che la rescissione dell’accordo è arrivata sotto richiesta del calciatore, per motivi personali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy