Serie D, Luparense: Santi è l’attaccante che serviva, impatto devastante

di Lorenzo Aluigi

Le qualità di Riccardo Santi non si scoprono certo ora, ma è assolutamente da sottolineare l’impatto devastante avuto dal nuovo attaccante della Luparense. Il classe ’90 ha esordito nella seconda parte della ripresa nel match dominato a Sant’Ambrogio in Valpolicella, facendo intravedere già una buona intesa sia con Venitucci che con il giovane Menato. A Belluno è invece partito dall’inizio in un tridente da scintille con De Angelis e Finocchio, salvo crescere soprattutto nel secondo tempo con l’ingresso proprio di Venitucci. Suo il gol del definitivo 2-2, tante giocate utili alla squadra e la sensazione di aver pescato giusto sul mercato. Arriviamo infine alla gara di oggi al cospetto dell’U. Feltre: ingresso al 1′ st, assist per il 2-3 di Venitucci e poi una doppietta vitale per le sorti dei rossoblu. Tra l’altro due grandissimi gol: il primo arrivato con una spettacolare semi rovesciata, il secondo dopo un imperioso stacco di testa su calcio d’angolo. Le sue capacità di integrarsi benissimo con tutti i compagni di reparto permettono a Zanini di vagliare più soluzioni, puntando sulla verve di un giocatore in grado di realizzare già tre gol nelle prime tre apparizioni in rossoblu.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy