Serie D, rallenta il duo di testa, l’Arzignano comincia ad ingranare

di Lorenzo Aluigi

Riparte la Serie D e ci sono subito grandi emozioni! Nelle sei partite giocate oggi non sono certamente mancato lo spettacolo, con alcuni risultati a sorpresa. La capolista Delta Porto Tolle  cade in casa contro una Manzanese formato monstre: i friulani sentenziano i ragazzi di Pagan con un secco 4-0, frutto delle reti di Gnago, Fyda, Moras e Nicoloso. Stessa sorte per il Mestre, stoppato a Belluno dal gol di Mosca al 28′ st. Bene anche U.Clodiense (2-1 a Feltre), Adriese (2-0 a Chions, si è sbloccato Marangon) e Arzignano (2-0 nel derby col Cartigliano). Pari e patta tra Cjarlins Muzane e Caldiero, che impattano 2-2 nel “Sottovia day”. La classifica momentanea mantiene invariate le prime due posizioni, ma ora il Trento ha la possibilità di agganciare la vetta solitari a quota 20: mercoledì col Sedico la grande occasione.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy