Serie D, Sibilia lancia l’idea: chiudere la stagione in 40 giorni con un calendario molto fitto

di Redazione PadovaSport.TV

Sono convinto che i campionati debbano essere decisi dal terreno di gioco. Se la situazione sanitaria lo consentirà potremmo provare a chiudere la stagione in circa 40 giorni“. Così il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, parlando dell’ipotesi di riprendere il campionato per portarlo a termine e stabile promozioni e retrocessioni. I tornei dilettantistici erano agli sgoccioli ed in poche settimane potrebbero esser completati: “Questo scenario sarà possibile solo se arriverà l’ok delle autorità sanitarie e governative, confermando che non ci sono rischi per la salute. In questo momento non vogliamo fare alcuna ipotesi al riguardo – ha aggiunto Sibilia soffermandosi sulla possibilità di disputare playoff e playout per decretare chi andrà in Serie C – Sto partecipando a diverse iniziative onlinealcune organizzate dalle nostre strutture territoriali e altre da addetti ai lavori. È un modo non solo per mantenere un legame con il territorio ma anche per realizzare un confronto approfondito sulle misure da intraprendere. Soprattutto per gestire il post-emergenza“. Diverse società che erano già in difficoltà dal punto di vista economico rischiano seriante di scomparire dopo questa emergenza: “È evidente come gli incassi derivanti dagli spettatori, in particolare al Sud, costituiscano una fonte di sostentamento importante per i club. Da questo punto di vista, giocare a porte chiuse è solo un’ipotesi“, ha concluso Sibilia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy