Serie D, Trento: Gabriel Nunes è l’innesto che serviva per il centrocampo

di Lorenzo Aluigi

Il Trento costruito durante la scorsa estate da Attilio Gementi era già un’autentica corazzata, ma il diesse ha voluto puntellare la rosa a disposizione di Carmine Parlato durante la finestra di mercato invernale. Diversi colpi in tutti i reparti e qualche uscita, ma la squadra è indubbiamente rinforzata, forte degli arrivi di Rivi, Pattarello, Galazzini, Ronchi e Gabriel Nunes. Proprio il centrocampista brasiliano, giunto in gialloblu dal Siena, si sta rivelando un giocatore fondamentale per gli equilibri del centrocampo. Dotato di grande fisicità e di piedi educatissimi, da buon verdeoro, Nunes abbina quantità e qualità, essendo soprattutto in grado di ricoprire tutti i ruoli nella zona nevralgica. Mister Parlato lo sa bene e sta cercando di sfruttare la sua duttilità a seconda delle esigenze all’interno della partita. Contro l’Arzignano l’ex giocatore del Padova ha avuto un impatto decisivo, agendo prima da trequartista e poi da mezzala, c’è da scommettere che il suo rendimento continuerà a crescere, di pari passo con l’intesa da affinare assieme ai compagni. Lo scontro diretto con la Manzanese si avvicina, con la stagione che entra nel momento clou: Gabriel Nunes Da Cunha è l’uomo giusto, nel posto giusto, al momento giusto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy