Triestina, Lodi suona la carica: “Quando le scalate sono dure, è ancora più bello arrivare in cima”

Triestina, Lodi suona la carica: “Quando le scalate sono dure, è ancora più bello arrivare in cima”

di Redazione PadovaSport.TV

Francesco Lodi, esperto centrocampista della Triestina, intervistato da Il Piccolo, parla degli spareggi promozione (la Triestina salterà il primo turno): “La differenza la fa la testa, è questa che dà l’input al corpo: il fatto di non aver mai staccato mentalmente è il presupposto per continuare il percorso che avevamo iniziato. Eravamo sulla strada buona e la vogliamo riprendere: me ne accorgo dagli allenamenti che c’è fluidità e armonia. Sappiamo che sarà difficile e dovremo solamente vincere, ma forse sarà un bene. Vero che le avversarie hanno il vantaggio di due risultati su tre, ma non è una cosa facile da gestire nei 90 minuti. Niente è impossibile. E poi quando le scalate sono dure, è ancora più bello arrivare in cima. Il gruppo è consapevole che si tratta di un’impresa, ma nulla ci è precluso. Le potenzialità ci sono, le motivazioni sono tante: se non le avessimo, dovremmo cambiare mestiere. E questa Triestina ha la mentalità giusta, nessuno vuole perdere neanche in allenamento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy