Venezia-Cittadella, a caccia di punti: grande derby veneto nel Boxing Day

Venezia-Cittadella, a caccia di punti: grande derby veneto nel Boxing Day

di Gianmarco Zandonà

Il 26 dicembre si gioca la 18a giornata di Serie B e allo Stadio Penzo va in scena il derby veneto Venezia-Cittadella. Entrambe le squadre vogliono strappare i tre punti, per festeggiare al meglio il Natale e soprattutto per continuare ad inseguire i propri obiettivi. I padroni di casa cercano disperatamente di rilanciarsi, non vincono da inizio novembre e sono crollati in classifica: la sconfitta rimediata sabato scorso sul campo della Juve Stabia ha significato il quartultimo posto a 19 punti e il sorpasso proprio delle “vespe”. Per quanto riguarda i granata patavini è il solito campionato nelle zone nobili: in piena zona playoff con 26 punti e a cinque lunghezze dal secondo posto occupato dal Pordenone, il Citta prova ancora il salto in A sfuggito sul più bello nella scorsa stagione. Iori e compagni arrivano dal pareggio in un altro derby veneto, 1 a 1 con l’Hellas Verona, e mirano a sbancare Venezia.

Ecco le dichiarazioni dei due allenatori:

 

Dionisi: “Fortunatamente abbiamo l’opportunità di giocare subito. Ora dobbiamo dimostrare di avere carattere perchè veniamo da una partita dove siamo stati belli ma poco determinati. Sappiamo che l’avversario è molto forte però a questo punto una squadra vale l’altra, da troppe partite vogliamo dimostrare anche in casa di prenderci quello che meritiamo. Per capire chi giocherà è ancora presto, vedremo chi starà meglio da un punto di vista fisico e mentale, senza disperdere le energie positive. Il Cittadella è una squadra che si conferma ogni anno, finisce sempre in alto perchè hanno grande carattere e di questo gli va dato grande merito. Questa sarà una partita diversa dalle altre, dobbiamo andare oltre la classifica, che non è quella finale anche se non piace a me come ai ragazzi ed ai tifosi. Siamo partiti con l’obiettivo della salvezza, poteva essere così dall’inizio ma abbiamo iniziato bene ed ora veniamo da un trend negativo perchè abbiamo perso qualche posizione in classifica per cui aspettiamo la partita di giovedì, dove dobbiamo dimostrare di saper andare oltre le difficoltà”.

 

Venturato: “Serve qualcosa in più per compiere un salto di qualità, stiamo lavorando passo dopo passo per alzare l’asticella e proveremo a giocare la nostra gara e vincere a Venezia, anche se non sarà facile. Bisogna affrontare sempre nella maniera corretta i lagunari, fare qualcosa in più rispetto alle ultime due gare giocate. Di mercato non abbiamo ancora parlato, mi piace parlare soltanto quando sarà il momento. Abbiamo una rosa che può esprimersi bene, dobbiamo avere la capacità di guardare oltre e di saperci migliorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy