Vicenza, Di Carlo rivede il passato: “Cappelletti e Padella mi ricordano Lopez e Praticò”

Vicenza, Di Carlo rivede il passato: “Cappelletti e Padella mi ricordano Lopez e Praticò”

di Redazione PadovaSport.TV
Di Carlo

Laureatosi campione d’inverno, con un turno d’anticipo, dopo il successo sulla Feralpisalò, il tecnico del Vicenza Domenico Di Carlo, ospite negli studi di Tva, scomoda un paragone per la sua coppia difensiva, che sta brillando in questo campionato: “Cappelletti e Padella mi ricordano Lopez e Praticò, sono uguali. Uno più tecnico e l’altro che fa legna”.
Questo invece il commento, alla stessa emittente, di Padella: “Sicuramente è un traguardo importante ma i campionati si vincono ad aprile, non a dicembre. Conosciamo il nostro valore e quello della piazza però sappiamo che la strada è ancora molto lunga e ora dobbiamo pensare soltanto all’Imolese. Con la tifoseria si è creato un legame fortissimo e il clima è positivo. Quando hai diecimila persone che soffrono insieme a te e ti sostengono, tutto diventa più facile”. La squadra di Di Carlo vanta la miglior difesa del campionato: “Non era facile trovare subito i meccanismi perché il reparto è completamente nuovo rispetto allo scorso campionato. I meriti sono del mister e di tutta la squadra, perché la fase difensiva comincia dagli attaccanti”.

Leggi anche> La giornalista Sara Pinna si racconta: “Il mio derby in famiglia…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy