Virtus Verona, Cazzola: “Dobbiamo cambiare passo. Favorite per la promozione? Ecco le mie quattro”

Virtus Verona, Cazzola: “Dobbiamo cambiare passo. Favorite per la promozione? Ecco le mie quattro”

di Redazione PadovaSport.TV
virtus verona Cazzola

Riccardo Cazzola mette fretta alla Virtus. Il tempo lui, lungo 254 partite fra i professionisti e 45 in Serie A, ha imparato a scandirlo alla perfezione. Prima rallentandolo, quando era ancora nei dilettanti ad attendere l’occasione della vita. Quindi ad accelerarlo, quando s’è trovato in alto e di alternative all’alta velocità non ce n’erano. “Dobbiamo metterci più cattiveria e più intensità. Tanti dei gol presi sono conseguenza di disattenzioni, pagate naturalmente tutte a caro prezzo – ammette, intervistato da L’Arena – La Triestina ? Vale le prime tre anche se là davanti c’è parecchio affollamento e la mia attenzione è più per le nostre dirette concorrenti. In alto in tante possono arrivare fino in fondo, compreso il Feralpi se non altro per le sue individualità. C’è il Padova anche, c’è ovviamente il Vicenza. L’anno scorso la Triestina ha fatto un percorso importantissimo, perdendo la finale playoff col Pisa e arrivando ad un passo dalla promozione. A quella rosa ha aggiunto ulteriore qualità. Una squadra così può andare parecchio lontano anche stavolta. Odogwu? Non lo conoscevo, ma devo ammettere che mi piace un sacco. Ti dà profondità, lotta, combatte su tutti i palloni. Ed è un ragazzo perbene anche nello spogliatoio. Uno così farebbe comodo a tanti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy