Virtus Verona, Fresco: “Mi dispiace per il Campodarsego, ma è stato un gesto di grande serietà”

Virtus Verona, Fresco: “Mi dispiace per il Campodarsego, ma è stato un gesto di grande serietà”

di Redazione PadovaSport.TV

Anche Gigi Fresco, patron della Virtus Verona, è intervenuto in merito alla rinuncia alla C del Campodarsego. Ecco cos’ha detto, il giorno del raduno della sua squadra:

Verona è l’unica città in Italia ad avere tre squadre, quest’anno si era aggiunta anche Padova che attraverso la provincia era salito a tre squadre, ma il Campodarsego ha rinunciato all’iscrizione: me ne dispiaccio molto, è una società di amici, con cui abbiamo rivaleggiato fieramente e bene. La non iscrizione è comunque un gesto di serietà piuttosto che non pagare nel corso della stagione. Noi abbiamo in passato ringraziato il Cittadella per la questione stadio, mentre quest’anno siamo noi ad aiutare l’Imolese. Loro avevano bisogno di uno stadio per l’iscrizione perché stanno facendo lavori al Romeo Galli e non li abbiamo aiutati volentieri

Virtus Verona, Gigi Fresco: “Il nostro obiettivo a lungo termine è la serie B”

 

Intanto la Virtus ha confermato Manuel Daffara e Nicola Danieli, per entrambi contratto biennale. Per il resto la rosa è in divenire, almeno fino al ritiro di Primiero del 21 agosto. Tre settimane, le prossime, in cui Fresco dovrà testare ragazzi in prova che soprattutto con le liste chiuse a 22 elementi avranno bisogno di superare parecchie verifiche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy