Ex Cittadella, divorzio al veleno Moncini-Spal: l’attaccante “tradito” da Semplici

11° GIORNATA DI CAMPIONATO SERIE A TIM SPAL VS SAMPDORIA 04-11-19

Gabriele Moncini è passato al Benevento a titolo definitivo. Un’operazione che ha fatto infuriare lo stesso attaccante, che a un certo punto sembrava tornato in orbita Cittadella per un nuovo prestito. Moncini non ha lesinato stilettate a Leonardo Semplici, per non aver riposto adeguata fiducia nei suoi confronti. Dopo la straordinaria stagione in granata, Moncini era convinto di potersi giocare le proprie chances nella massima serie. Il tecnico spallino però lo ha utilizzato con il contagocce nonostante, pare, ben altre promesse. Ora Moncini proverà a riguadagnarsi la serie A con il Benevento, primo in serie B con ampio margine.

“Forse – ha spiegato l’attaccante durante la presentazione al Benevento, stuzzicato su quello che secondo lui alla Spal non ha funzionato – mister Semplici non mi riteneva adeguato al suo gioco. Nel mio primo anno ci poteva stare una scelta diversa, dato che la rosa era composta da un gruppo ben consolidato, portandomi ad accettare il trasferimento al Cittadella, che mi ha dato maggiore fiducia nelle mie qualità in un girone importantissimo. Questa volta però – ha aggiunto la punta sulla recente e deludente esperienza in biancazzurro – è stato diverso: mi aspettavo maggiore fiducia. Pur di restare a Ferrara ho anche rifiutato diverse opportunità interessanti in estate, però non mi pento di essere rimasto. Dispiace molto perché volevo dare una mano alla squadra in questo momento di difficoltà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy