Ravenna, la società vuole rescindere il contratto a un suo giocatore beccato in curva a tifare per l’avversaria

“Vorrei chiedere scusa a tutto l’ambiente Ravenna Fc, in primis a società e tifosi. Non era nel mio intento creare una situazione del genere, è stato un errore. Mi assumo tutte le mie responsabilità”. Sono le pubbliche scuse del giocatore del Ravenna Stefano Pellizzari, beccato in curva della Reggiana a tifare per i granata. Un passo indietro arrivato forse troppo tardi. Dalla Romagna rimbalza infatti sempre con più insistenza la voce che la “bravata” di Pellizzari sia da considerare come la classica goccia che fa traboccare il vaso.

Nato a Correggio, (evidentemente) tifoso della Reggiana, giocatore del Ravenna. Domenica scorsa, squalificato (sono due le giornate che dovrà scontare), in occasione di Reggiana – Ravenna (3-1 il risultato finale), ha assistito alla partita dalla curva della squadra della sua città, mettendo anche una storia su Instagram poi cancellata. Abbastanza per scatenare la reazione dei tifosi e a costringerlo alle scuse in serata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy