Teramo, il ds contro le società che chiedono i play-off (tra cui il Padova): “Hanno creato un certo malumore”

Serie C spaccata tra chi vuole tornare in campo (la minoranza) e chi vuole chiudere la stagione. Ieri è arrivata una nuova proposta, con l’idea dei play-off solo per chi può garantire lo svolgimento in sicurezza della partita. Intanto il ds del Teramo Sandro Federico, ai microfoni di TuttoC.com, non le manda a dire: ““Sette squadre (c’è anche il Padova, ndr) hanno spinto verso un’altra direzione rispetto alla maggioranza, sono società blasonate che col loro agire hanno creato un certo malumore”. Sulle riforme: “Per la B a 40 servirebbero una serie di requisiti fondamentali, tra questi le infrastrutture, solidità societaria e bacino d’utenza. Avere uno stadio a norma è importante, quest’anno nel nostro girone abbiamo trovato strutture carenti in manto erboso e spogliatoi. Con questa riforma la Serie C avrebbe una tassazione e una fiscalizzazione diversa. A comporla ci sarebbero anche le squadre arrivate seconde o terze nell’ultimo campionato di Serie D. La riforma permetterebbe alle varie società di fare campionati importanti con costi ridotti rispetto a quelli attuali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy