Trapani, Pellino: “Situazione drammatica, ho chiesto alla squadra di giocare”

Trapani Calcio v US Salernitana - Serie B

Sempre più confusa la situazione del Trapani, nelle mani dell’imprenditore abruzzese Gianluca Pellino. “La situazione è drammatica, cercheremo di investire anche nel campo del turismo e in quello energetico – ha detto il proprietario del club siciliano – Io sono qui dalle 7 di mattina e sto cercando di risolvere i problemi. Ho chiesto ai ragazzi di andare comunque in campo domenica. Arriveranno alcune persone tra domani e dopodomani. Due giocatori sono già arrivati dal Carpi e Reggina e per un discorso di privacy non posso fare nomi, in quanto non tesserati. Io non conoscevo Fabio Petroni fino a pochi giorni fa. L’ho conosciuto il 3 settembre e poi l’ho incontrato il giorno precedente al passaggio di proprietà. Tra di noi abbiamo avuto solo telefonate. I vari dipendenti non si sono presentati martedì e mercoledì. Oggi se ne sono usciti con un comunicato in cui non mi riconoscono: se ne facciano una ragione, sono qui. Me ne sto prendendo tanta di cacca, ma sono pronto a risolvere i problemi”, si legge nelle dichiarazioni riportate dal portale Trapanigranata.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy