Dall’estero: addio alla mascotte più anziana del Regno Unito, leggenda del Killie

di Redazione PadovaSport.TV

Ian Downie era molto più di una mascotte. Per diciannove anni ha indossato il costume dello scoiattolo bianco e blu, simbolo del Kilmarnock (serie A scozzese), diventando, a 71 anni, la mascotte più anziana della Gran Bretagna e quella più “longeva”. In città era un celebrità, conosciuto da tutti anche perchè molto attivo nella beneficenza. Qualche mese fa disse: “Uno dei miei ricordi più belli è stato quando a un evento del club un’anziana signora è venuta da me. Le ho dato un abbraccio, perché è una delle mie caratteristiche come mascotte, e lei ha detto che non ricevava un abbraccio da anni. Mi ha colpito nel cuore e mi ha fatto apprezzare quello che faccio”. Dimostrando che alcuni eroi indossano costumi e non mantelli, Ian ha appunto usato il suo ruolo di mascotte per raccogliere più di  20.000 sterline per enti di beneficenza nel corso degli anni. L’anno scorso era tornato in campo dopo essere stato a lungo in ospedale colpito nel maggio 2019 da un virus molto simile al Covid-19 (ma la pandemia non era ancora esplosa). Questo il messaggio diffuso nei giorni scorsi dalla società:

Il club è estremamente rattristato per la scomparsa della mascotte di lunga data, Ian Downie. Tutti i nostri pensieri vanno alla sua famiglia e agli amici in questo momento tragico. Una vera leggenda del Killie

Ian Dowie in campo

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy