Di Francesco a rischio esonero: idea Semplici per la panchina del Cagliari

Ennesima sconfitta del Cagliari. Di Francesco ora rischia molto, il Cagliari pensa a Semplici.

di Matteo Frizzerin

Di Francesco

Dall’esonero dalla Roma (stagione 2018/2019) Eusebio Di Francesco ha trovato enormi difficoltà a dimostrare quanto fatto vedere gli anni precedenti. Prima ha fatto diventare una squadra provinciale come il Sassuolo (presa in mano in Serie B) una realtà solida del nostro massimo campionato, per poi passare ai giallorossi. Nella capitale ha alternato ottime prestazioni (su tutte, l’eliminazione del Barcellona ai quarti di finale di Champions League) a clamorose debacle, che alla fine gli sono costate la panchina.

Il riscatto di Di Francesco

La scorsa stagione, Di Francesco è stato ingaggiato dalla Sampdoria. Provenendo da una piazza calda come quella romana, le aspettative nei suoi confronti molte. Ma il tecnico non si è mai ambientato al meglio, inanellando una serie di cattive prestazioni e pessimi risultati che lo hanno spinto verso l’esonero. Il mercato estivo doriano di quella stagione di certo non l’ha aiutato: i giocatori a disposizione del tecnico non corrispondevano ai profili tecnici e tattici delle sue idee, lasciando aperto il dubbio sul fatto che la pessima esperienza potesse essere frutto di una serie di errori da parte sua e della società blucerchiata.

Questo dubbio ha spinto il Cagliari a puntare su di lui, affidandoli un ruolo più importante all’interno della società. Alla prossima scheda, le aspettative della società sarda su di Di Francesco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy