È arrivato il momento di Maicon, domani il debutto in campo con il Sona

Il club è stato subissato di richieste di accredito da tv e giornali

di Redazione PadovaSport.TV

Maicon è pronto a scendere in campo, domani a Sona contro i bergamaschi del Ponte San Pietro. «Il transfert è arrivato dal Brasile e nel giro di un giorno abbiamo completato tutta la documentazione richiesta. Mercoledì sera il tesseramento era sulla mia scrivania», racconta il direttore sportivo Claudio Ferrarese, intervistato da L’Arena. Sono ore frenetiche per il club scaligero subissato di richieste di accredito da parte di tv e giornali ad una partita che si gioca a porte chiuse. Maicon sarà schierato domenia sulla fascia da mister Marco Tommasoni.

Le parole del mister

«Ha ovviamente bisogno di riprendere il ritmo che è diverso da quello più blando del Brasile dove ha giocato fino a metà dicembre con la maglia del Villa Nova Atletico Clube, compagine della quarta serie», spiega l’allenatore Tommasoni, che ha parlato a lungo con Maicon in settimana, anche dopo l’ultimo allenamento con la Juniores. «Dall’alto della sua esperienza è il primo che sa quanto aiuto può dare la squadra anche se non è al massimo della forma; l’unico modo però per arrivare alla migliore condizione è di scendere in campo in una gara di campionato. Partirà dal primo minuto e da terzino e non da centrale difensivo come nell’ultima stagione al Villa Nova. Le mie direttive? Di avere un atteggiamento aggressivo, di una corsa in avanti e non indietro. Inutile sottolineare che sullo sviluppo palla dalla sua parte di campo avremo qualità e tempi di gioco da serie A. Lui cosa mi ha detto? Mister, non preoccuparti sono pronto. E ha sorriso».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy