La parabola di Pettinari: da bomber ambito da mezza serie B a esubero fuori rosa

di Redazione PadovaSport.TV

Rapporto tormentato tra Stefano Pettinari e il Lecce. Giunto la scorsa estate, ha firmato per un solo anno e dopo qualche frizione col club, la stessa società non riuscendo a cederlo l’ha messo fuori rosa sino a fine campionato. “Pettinari? Avremmo accontentato chi voleva andar via, però solo con il buon senso. Pettinari è rimasto, ha il contratto in scadenza e non rientra più nei nostri piani”, ha detto il presidente giallorosso Sticchi Damiani. Stesso pensiero del ds Corvino:  “È già stato chiarito tutto quanto. Con tutti quelli che hanno espresso la volontà di andare via, noi ci siamo sempre sforzati di usare il buon senso, ma il Lecce non deve essere danneggiato – ha sottolineato – Alla luce di questo, non si è creata nessuna situazione di buonsenso e noi dovendo pensare oltre che al presente anche al futuro, dobbiamo tenere conto di questo e di conseguenza ci siamo mossi. Pettinari è in scadenza di contratto, non rientra più nei nostri piani. Non è più nei piani del Lecce. Fuori rosa? Non ho detto questo, ho detto solo che non rientra nei nostri piani. Non faccio polemica, ma non rientra nei nostri piani”, ha concluso Corvino.

Leggi anche > Mercato serie C, il riassunto degli ultimi movimenti nei tre gironi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy