La Virtus Verona sogna un colpo clamoroso, Fresco: “Con lui vogliamo salire in B”

di Redazione PadovaSport.TV

La proposta a Pazzini l’abbiamo fatta. Vorremmo facesse parte del nostro progetto per il centenario. Due anni per salire di categoria, come il suo contratto. Il disegno c’è, vogliamo ci sia anche lui al nostro fianco. Per lui restare a Verona sarebbe un piacere, questo è il primo punto. Non credo per lui sia una questione economica. Conta il suo desiderio di calcio. Venisse da noi per soldi non lo prenderemmo“.
Così Gigi Fresco, patron della Virtus Verona, sul sogno Giampaolo Pazzini. L’attaccante, che ha lasciato l’Hellas Verona, è ora disponibile a parametro zero. Operazione ai limiti del proibitivo anche se un minimo spiraglio c’è ancora. Non è un segreto che Gigi Fresco pensi alla serie B, lo ha confermato qualche settimana fa proprio ai nostri microfoni per la prima volta (leggi qui).

Aspettando Pazzini, la Virtus si è mossa con acquisti interessanti, l’ultimo è il centrocampista Amadio, uno dei migliori ’99 dell’Interregionale dopo l’ultima grande stagione al Campodarsego. Con le liste bloccate invece, non ci sarà spazio almeno per il momento per il ritorno di Marcandella del Padova. Sempre in ballo fra le tante opzioni la trattativa con la Spal per il diciottenne terzino destro Yabre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy