Lega Pro, Ghirelli: “Trapani come il film Guardia e Ladri, il Livorno mi preoccupa”

di Redazione PadovaSport.TV

“La situazione del Trapani e le altre ci dicono una cosa simile al film Guardie e ladri, con Totò e De Filippo. Mentre quest’ultimo lo porta in carcere, Totò sta già architettando un sistema che bypassi le regole e la legge. Dobbiamo mettere rapidamente in modo nuove regole, perché chi vuole frodare un sistema ed attaccarlo spesso si organizza e una cosa che funziona fino all’anno precedente, magari va al contrario in quello successivo. Con questa crisi e certi personaggi che girano, non solo nel calcio, c’è il rischio che la cosa succeda anche da noi: ci vogliono nuove regole e sistemi di intercettazioni che mutano rapidamente, rispettando il rigore e assicurandoci per quanto possibile di evitare dolori del genere alle tifoserie”.

Livorno caos

Sulla situazione del Livorno (di cui abbiamo parlato oggi):  “Il monitoraggio più diretto è della COVISOC, e sapremo tutto non appena avremo comunicazione dalla FIGC. La domanda che mi faccio è: sono preoccupato o no? E la risposta è sì. Lo sono perché è una situazione che si trascina da molto tempo, sono settimane che si succedono proprietà e già allora con Cerea non ero del tutto convinto, non è che vedessi lucciole. Si rincorrono notizie non incoraggianti, ma spero e mi auguro che ci diano risposte rapide e serie, che diano stabilità e che non facciano correre ulteriori pericoli ad una squadra che sul campo sta facendo bene, che naviga nonostante un mare tempestoso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy