Livorno, situazione disperata: retrocessione sul campo e fallimento vicini

di Redazione PadovaSport.TV

Una buona fetta delle chance di salvezza del Livorno passa da Gorgonzola, il nuovo allenatore Marco Amelia (sconfitto all’esordio) lo sa bene e proverà a fare il miracolo sportivo. Come riportano le cronache locali, la situazione è davvero da allarme rosso in casa Livorno. Sia in campo, con lo spettro della D ormai ad un passo, sia fuori, con una montagna di debiti che mette a rischio anche il futuro prossimo del club. Il Tirreno analizza lo scenario, ecco quanto si legge oggi sulle pagine del quotidiano toscano: “Visto l’epilogo a cui stiamo andando incontro, con umiliazioni sportive in ogni angolo d’Italia, sarebbe stato molto meglio chiudere bottega e ripartire la prossima stagione dalla D con una società nuova. Certo bisognava trovare un soggetto solido e un progetto (e purtroppo Livorno non è Parma), ma di certo non sarebbe stato peggio di così. Sapete qual è il vero guaio? Che oggi neanche la retrocessione ci libera dal male. Ovvero dai debiti che ci sono all’interno della società”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy