Livorno, squalificato per quattro giornate il preparatore: la motivazione è surreale

di Redazione PadovaSport.TV

Dopo le partite dell’ultimo turno in Serie C, il giudice sportivo ha dispensato le squalifiche. Tra i collaboratori tecnici si segnalano le 4 giornate di stop per Nicola Barasso (allenatore dei portieri del Livorno), che nel concitato finale di partita (persa 1-0) durante un parapiglia con la panchina ha morso la guancia di un giocatore del Como (Luca Crescenzi). Un comportamento ai limiti dell’incredibile, soprattutto in tempi di Covid, dove con grande difficoltà si cerca di mantenere, dove possibile, le distanze anche sul terreno di gioco. Intanto dopo il nuovo Cda, Giorgio Heller (dimissionario), è riuscito a conservare la carica di presidente, seppur senza deleghe.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy