Südtirol, Bravo: “La B è un sogno ma è diventato anche un obiettivo. Sul mercato cerco tre giocatori”

di Redazione PadovaSport.TV

Paolo Bravo, direttore sportivo del Südtirol, che con il Padova ha chiuso il 2020 in testa alla classifica, ha parlato al Corriere dell’Alto Adige dell’imminente apertura del calciomercato: “Intanto dico che questo risultato forse va oltre le aspettative, partendo dal presupposto che è un campionato anormale e qualche squadra top ha un po’ zoppicato: il nostro compito adesso è quello di farci trovare pronti, cercando di migliorare ancora. La serie B è sia un sogno che, a questo punto, un obiettivo. Con la speranza è di potercela giocare fino alla fine».

Sugli obiettivi: “Cerchiamo un terzino destro e un attaccante, forse due, per il resto stiamo alla finestra nel caso in cui qualche opportunità saltasse fuori. Potremmo anche decidere di essere in sovrannumero in qualche reparto, per arrivare a 23-24 giocatori, perché se ti capita qualcosa nel girone di ritorno diventa poi difficile riuscire ad acquistarne altri. Senza dimenticare che nel ritorno si giocherà in media ogni 4 giorni e mezzo, e dunque c’è bisogno di tutti, se siamo anche uno o due in più non guasta di certo, logico che questi “in più” non debbano rovinare quello che è stato fatto fino adesso». Al Südtirol sono stati accostati in questi giorni Pasquato del Gubbio (che però non è cedibile), Guerra (in uscita dal Vicenza) e Falzerano (mezzala del Perugia).

Calciomercato Padova: acquisti, cessioni e trattative in tempo reale 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy