Serie B

Pisa, il nuovo fenomeno Lucca: “In C solo calcioni, per me era complicato”

Pisa, il nuovo fenomeno Lucca: “In C solo calcioni, per me era complicato”

L'exploit dell'ex Palermo in B dipende anche da un modo diverso di giocare

Redazione PadovaSport.TV

Lorenzo Lucca è l'uomo del momento con sei reti segnate nelle prime sette giornate di Serie B col Pisa che lo ha acquistato in estate dal Palermo per 2,1 milioni di euro. E proprio sull'esperienza in rosanero, decisiva per la sua carriera, il centravanti classe 2000 ha parlato a La Gazzetta dello Sport: "Di sicuro in B la cifra tecnica è più alta. Atleticamente non c’è tanta differenza, a cambiare è soprattutto la velocità di pensiero e, di conseguenza, delle giocate. Questo non vuol dire che la Serie B sia complessivamente più difficile: in C gli spazi sono più stretti e volano calcioni appena ti giri verso la porta. Per me era molto più complicato, eppure nella passata stagione ho segnato 14 gol. E sarebbero stati di più se non avessi preso il Covid. Ora però ho più spazi per giocare. Posso girare per il campo, andare dove voglio. In Serie A sarà meglio? Non è detto: in A, negli ultimi 25 metri di campo fino alla porta avversaria devi essere forte forte per giocare".

tutte le notizie di