news calcio veneto

Este e San Paolo a caccia di punti pesanti

Nel tredicesimo turno (domenica, ore 14.30), impegni casalinghi sulla carta favorevoli alle padovane, contro Montecchio e Tamai.

Redazione PadovaSport.TV

È un turno importante, il tredicesimo, per entrambe le padovane impegnate nel girone C di serie D. Sia l’Este che il San Paolo hanno, infatti, l’opportunità di sfruttare il fattore campo per conquistare 3 punti che, arrivati quasi al giro di boa del campionato, cominciano a valere doppio.

Uno dei big match di giornata (l’altro è lo scontro tra nobili decadute Venezia-Rovigo) è senza dubbio quello che opporrà la truppa di Fonti al Tamai. Al Plebiscito (inizio alle 14.30, arbitro Naccari di Messina), si affronteranno la terza e la quarta forza del raggruppamento, distanziate in classifica di un solo punto. In serie positiva da sette turni e reduci dagli exploit esterni di Quinto e Treviso, i gialloblù si troveranno di fronte un undici “quadrato”, che in trasferta pare discontinuo ma può vantare il terzo miglior attacco del girone, grazie soprattutto all’apporto del serbo Llullaku, autore finora di 11 centri. Dal canto loro, i padovani – forti dell’intera rosa a disposizione – possono opporre ai friulani la coppia gol Lucchini-Volpato (13 reti), con la speranza che ciò serva a conquistare un successo che accrediterebbe il team cittadino come unico inseguitore delle battistrada Venezia e Treviso. 

Nella parte inferiore della classifica, altrettanta importanza assume Este-Montecchio (arbitro Di Biase di Siracusa), coi giallorossi che in caso di vittoria potrebbero staccarsi dalla zona pericolosa e guardare con più serenità al prosieguo del campionato. Eliminati mercoledì dalla Coppa Italia per mano del Chioggia, Agostini e compagni devono dar seguito anche tra le mura amiche alle buone prestazioni espresse ultimamente in trasferta. Sulla carta, l’avversario sembra favorire gli atestini: il Montecchio, infatti, è una squadra composta prevalentemente da giovani del vivaio che già lo scorso anno, pur affrontando il torneo con grande generosità, finirono retrocessi con largo anticipo, salvo poi essere ripescati durante l’estate. Eccezion fatta per i lungodegenti Ballardin e Aliù, e assodata l’esclusione di Bedin – messo fuori rosa e in lista di trasferimento dalla società – mister Zattarin avrà tutti gli elementi a disposizione, col solo Colman in dubbio, a causa di fastidi alla schiena.

Le altre partite in programma (domenica, ore 14.30): Montebelluna-Belluno, Kras Repen-Chioggia, Opitergina-Treviso, Pordenone-Sanvitese, SandonàJesolo-Città di Concordia, Torviscosa-Union Quinto, Union Venezia-Rovigo.