Camerun-Zimbabwe, accuse di “stregoneria” per un pipistrello morto a metà campo

di Redazione PadovaSport.TV

L’allenatore dello Zimbabwe Zdravko Logarusic ha accusato il Camerun di stregoneria dopo che prima del fischio d’inizio della sfida tra le due Nazionali, valida come gara d’apertura dell’African Nations Championship, è stato trovato un pipistrello morto nel cerchio di centrocampo. L’allenatore croato si è fatto fotografare inginocchiato accanto alla macabra carcassa del pipistrello. In mano teneva un pezzo di carta con la scritta “Stregoneria in Camerun“.

 

Zdravko Logarusic indica il pipistrello morto con un cartello: “Stregoneria in Camerun”
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy