In bilico

Catania, un fondo inglese potrebbe intervenire per salvare il club

Catania, un fondo inglese potrebbe intervenire per salvare il club

Club etneo sempre in bilico, ma arrivano voci riguardo una nuova offerta alla Sigi

Redazione PadovaSport.TV

L'ingresso di nuovi capitali da un fondo inglese, che ha come core business l'energia, potrebbe positivamente risolvere la grana stipendi, a quarantotto ore dalla scadenza dei venti giorni dalla messa in mora avviata dai calciatori, che domani dovrebbero finalmente ricevere le loro spettanze", così l'edizione odierna de "La Repubblica-Palermo" che punta i riflettori sulla delicata situazione legata al futuro del Calcio Catania.

La formula di ingresso dei nuovi investitori è stata analizzata nel corso di una lunga riunione (durata all'incirca sei ore) e a margine della quale è stato subito - date le ristrette tempistiche - convocato il consiglio di amministrazione di Sigi.

"I tempi restano strettissimi e se entro giovedì non arrivassero i bonifici di pagamento (esborso complessivo per circa 250 mila euro), i calciatori sarebbe liberi di adire il Collegio arbitrale per chiedere lo svincolo d'ufficio", prosegue il noto quotidiano.

In ogni caso sul Calcio Catania pende l'istanza di fallimento depositata dalla Procura con l'udienza prefallimentare fissata dal tribunale di Catania per il 16 Novembre. L'ingresso di nuovi soci, però, potrebbe riuscire a scongiurare anche il peggio.

 

 

 

tutte le notizie di