C’è un club che vuole intitolare lo stadio a Paolo Rossi, come il Napoli con Maradona

di Redazione PadovaSport.TV

A Prato si pensa di intitolare lo stadio a due eroi del Mundial 82. “L’idea di Prato: lo stadio intitolato a Rossi e Bearzot”. titola il Corriere Fiorentino. “Non solo una rievocazione della pratesità di Pablito e dell’impresa che fece grande il nostro Paese del calcio: pochi sanno, infatti, che l’allenatore dell’Italia Mundial del 1982 ha legato il suo destino alla città non solo con la convocazione – all’epoca discussa – di Rossi. Bearzot ha anche allenato la squadra della città nel campionato di serie C del 1968-69, subentrando a gennaio a Dino Baldacci. I biancazzurri quell’anno fecero un girone d’andata disastroso, ma sotto la guida del «vecio» si salvarono classificandosi al decimo posto”.

Leggi anche > Paola Ferrari e la frase choc su Paolo Rossi

 

Oggi intanto si sono svolti i funerali a Vicenza. Domani invece sarà Perugia a rendergli omaggio. Il feretro del campione del mondo sarà accolto, verso le 9, nella zona dello stadio Curi a Pian di Massiano in una cerimonia che “avverrà in forma strettamente privata” alla presenza dei famigliari di Pablito, fra cui la moglie, la giornalista perugina Federica Cappelletti e una delegazione della società biancorossa. Poi il feretro sarà di nuovo trasportato al cimitero per la cremazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy