Diego Maradona jr: “L’eredità? Ultimo dei miei pensieri. Avrei preferito morire di fame che…”

di Redazione PadovaSport.TV

Diego Armando Maradona jr, primogenito del campione argentino scomparso lo scorso 25 novembre, è intervenuto a Canale 5 nella trasmissione di Barbara D’Urso: “L’eredità adesso è l’ultimo dei miei pensieri – ha detto, tra i diversi argomento toccati in una lunga intervista – avrei preferito morire di fame tutta la vita invece di affrontare questo problema. Noi figli c’eravamo tutti riavvicinati per il bene di mio padre, oggi la situazione è talmente ingarbugliata che non mi posso permettere di esprimere un giudizio e tra l’altro c’è un’indagine in corso. Il riconoscimento di altri figli di papà? In Argentina stanno uscendo tantissime versioni false, per il mio trascorso di vita rispetto un certo tipo di lotte, però bisogna farle in maniera umana. Il giudice deve richiedere un procedimento, quando si va fuori ad un cimitero con il proprio avvocato e la stampa a chiedere una riesumazione della salma 48 ore dopo che è una persona è morta, è uno schifo! Questo non l’accetto. Rispetto le persone che agiscono con le procedure giuste, ho sempre detto che se sono i miei fratelli, ci sono per tutti a braccia aperte. Ma così no! Così si fa una guerra e una guerra non si fa perché mio padre non c’è più e non si può difendere”.

Leggi anche > Quando Maradona jr chiese la maglia a Matias Cuffa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy