Caos nel calcio

Dirigente riprende l’arbitro e lo intima ad eliminare il rosso

Un curioso fatto accaduto a Piazzola sul Brenta che riguarda un dirigente delle giovanili, e vice allenatore delle stesse, ed un arbitro; la richiesta, improponibile, di chiudere un occhio su un cartellino rosso e, magari, di eliminarlo pure.

Laura Andemo

È successo a Piazzola sul Brenta, dopo il triplice fischio. Un dirigente ha tentato di convincere l’arbitro a sorvolare su un cartellino rosso, a suo avviso troppo severo, provvedendo ad eliminarlo. Il fatto curioso, riportato da Il Mattino di Padova, riguarda il sollecito di un vice allenatore delle giovanili decisamente inappropriato, che si delinea come illecito sportivo.

Il direttore di gara ha segnalato lo spiacevole evento commesso dal vice allenatore alle autorità giudiziarie di competenza. Quel commento inadeguato sul rosso da eliminare è costato al dirigente l'inibizione fino al 30 settembre.

tutte le notizie di