Euro 2020 sarà rinviato, ancora in bilico l’Olimpiade di Tokyo: la situazione

Euro 2020 sarà rinviato, ancora in bilico l’Olimpiade di Tokyo: la situazione

di Redazione PadovaSport.TV

L’ufficialità verrà comunicata domani, nel corso della Conference-call paneuropea del calcio, ma l’Uefa ha già deciso: l’Europeo 2020 verrà rinviato. A Nyon hanno capito che in gioco c’è qualcosa di molto più importante della massima manifestazione continentale per Nazionali: in gioco c’è l’intera tenuta del sistema calcio in Europa. Due le opzioni: la prima, stando a quanto riferito dal Sunday Telegraph, è lo slittamento a dicembre. In quell’occasione si fermerebbero le leghe, i calciatori andrebbero in nazionale e per un mese giocherebbero il primo Europeo itinerante. La seconda è spostare l’Europeo al 2021.

Se ormai è definito il rinvio di Euro 2020, resta invece ancora in sospeso l’altra grande manifestazione sportiva dell’estate: l’Olimpiade di Tokyo. I Giochi hanno il vantaggio di avere un mese in più di tempo (il via è fissato al 24 luglio con chiusura il 9 agosto) ma, soprattutto, si disputano in un Giappone dove il premier Shinzo Abe non ha ancora dichiarato lo stato d’emergenza, seppure tra grandi polemiche e contestazione sui dati ufficiali del contagio del “Shingata koronauirusu” in un Paese con 126 milioni di abitanti di cui il 20,7% ultrasettantenne. Con il Cio si sta lavorando all’ipotesi di fare arrivare gli atleti qualche giorno prima per poterli controllare in quarantena e poi dare il via alle gare. Contagi, ovviamente, permettendo.

Leggi anche> Si può giocare dopo giugno? Ecco il parere di Sandulli, presidente della Corte d’Appello Figc

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy