La truffa

Francia, si finge un giocatore del PSG per soggiornare in hotel: arrestato

Un 28enne conosciuto dalle forze dell'ordine perché recidivo ha scroccato qualche giorno in albergo a spese del club

Redazione PadovaSport.TV

Si finge un giocatore del PSG per soggiornare in hotel: arrestato. Ha finto di essere un fantomatico giocatore di nome "Diarra" del Paris Saint German Under 19, impegnato in un torneo amichevole molto conosciuto in Francia, per soggiornare a sbafo in hotel. Ma è stato scoperto e, da recidivo, arrestato.

Secondo quanto riportato dai quotidiani transalpini, il 28enne dimostrava un’età inferiore a quella scritta sui suoi documenti (si era spacciato per un 19enne), scoperti ovviamente soltanto dopo l’arresto. Il finto Diarra ha infatti trascorso ben tre giorni nella sua camera, usufruendo dei pasti e dei comfort pagati dal club per un conto totale di 228 euro. La truffa è stata scoperta dai dipendenti dell’albergo, che si sono insospettiti dopo che il 28enne ha chiesto di prolungare il soggiorno nella struttura. Una volta chiesti i documenti il finto Diarra ha chiesto al direttore dell’hotel di contattare un fantomatico agente ad un numero telefonico, a cui ha risposto una segreteria telefonica.  Una volta chiamata la polizia il finto calciatore non ha potuto fare altro che confessare, prima che gli agenti procedessero con l’arresto.

Secondo quanto riportato dal tabloid Le Pays d'Auge, il finto calciatore Diarra ha trascorso tre giorni nella sua camera, con colazione, pranzo e cena inclusi. Domenica in particolare ha letteralmente svuotato il buffet della colazione, fino a quando il suo tentativo di truffa è stato scoperto.

tutte le notizie di