I tifosi ci scrivono, alcune considerazioni sul nuovo corso di Pea

di Redazione PadovaSport.TV

L’angolo dei vostri messaggi (scriveteci a info@padovasport.tv oppure sulla nostra pagina facebook)

Marco S.: CARA DIREZIONE, A QUALI FATTI E PERSONE SI RIFERISCE PEDULLA’ NEL SUO BLOG CON (CITO TESTUALMENTE):

“ci sono collaboratori, ex presunte stelline che si preoccupano di mandare sms con notizie ormai di seconda mano e che qualcuno spaccia per anteprime e anticipazioni (ma quando? Ma dai…)”

Pedullà si riferisce al collega-rivale Gianluca Di Marzio, ma credo che queste beghe interessino poco ai tifosi… (Ste.Via.)

Carlo: Vorrei aggiungermi ai tanti tifosi che stanno gioiendo per il ritorno del nostro vero e unico mister Pea. Un consiglio al Presidente Cestaro: punti sul Sig. Pea per costruire una squadra che sia competitiva con un progetto a lungo termine. Lo elegga Team Manager, all’inglese, assegnadoli compiti non solo di allenatore ma anche di direttore sportivo (con il buon De Franceschi in suo aiuto). Baraldi non serve, lo lasci ad altri compiti (gestione finanziaria, se lo ritiene…). Si risparmierebbero soldi (meno stipendi), si avrebbe l’appoggio dei tifosi che, sono convinto, avrebbero la pazienza di aspettare i risultati anche se non arriveranno nell’immediato, si farebbe finalmente chiarezza e, prima o poi, si raggiungerebbe la serie A. 

Saluti a tutti. Carlo da Torino

Team manager è un’altra cosa, al massimo allenatore-manager. Ma credo che in Italia non siamo ancora pronti per queste figure. Basterebbe che ci fosse unità d’intenti tra allenatore e area tecnica. (Ste.Via.)

Mirco: Caro Stefano, ma Cestaro non doveva defilarsi quest’anno? E invece fa ancora tutto lui, chiama colomba per esonerarlo al telefono… mah. Salvatori ha capito l’andazzo…

Cestaro oltretutto ha una frase fatta per esonerare i suoi allenatori che usa sempre: “Mister, ci fermiamo qui”. Di una delicatezza insolita, in contrasto con tutto il resto del personaggio. (Ste.Via.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy