Scoglio trentino

Il primo posto passa (anche) da Trento: Padova e Südtirol all’esame Briamasco

Il primo posto passa (anche) da Trento: Padova e Südtirol all’esame Briamasco

Prima e seconda in classifica dovranno vedersela domenica e mercoledì con i gialloblu di Carmine Parlato

Redazione PadovaSport.TV

Il Trento di Carmine Parlato, tra domenica e mercoledì, sarà "arbitro" nella corsa al primo posto, ospitando a distanza di qualche giorno prima il Padova (domenica) poi il Südtirol (mercoledì, per il recupero della 22esima giornata). Trento che si è ripreso da un periodo negativo vincendo (e segnando i primi gol del 2022) contro il Fiorenzuola. Gli aquilotti gialloblu guardano al piazzamento playoff senza assillo, più come una partecipazione-premio di fine stagione, l'obiettivo più realistico è quello di evitare di farsi inghiottire dalla zona playout. Per questo motivo la società ha fatto uno sforzo economico per portare l'attaccante Bocalon, che in coppia con Pasquato rappresenta senz'altro un vantaggio competitivo non secondario rispetto alle altre rivali di bassa classifica. Domenica il Padova dicevamo, poi mercoledì il Südtirol. I tifosi biancoscudati sperano in un regalo da parte dei tanti ex Padova presenti tra le fila del Trento, lo stesso pensiero è dei "cugini" che puntano domenica ad allungare ancora quando al Druso sbarcherà la modesta Pro Patria, squadra che naviga appena sopra la zona playout, pesantemente sconfitta in casa l’altroieri dalla Pro Sesto. Certo, se il Trento mezzo padovano potesse scegliere a chi fare un favore... non sembrano proprio esserci dubbi. Ma il pensiero fisso di Pasquato e compagni sarà quello di ottenere il massimo da entrambe le partite per mettere fieno in cascina. E godersi un finale tranquillo.

 

tutte le notizie di