Serie A

Italiano torna a La Spezia da avversario: sommerso di fischi

Italiano torna a La Spezia da avversario: sommerso di fischi

Aveva deciso in estate di lasciare la guida tecnica a giugno inoltrato, dopo aver rinnovato il suo contratto con il club solo poche settimane prima

Redazione PadovaSport.TV

Una pioggia di fischi da parte dei tifosi dello Spezia ha accompagnato l'annuncio di Vincenzo Italiano alla lettura delle formazioni, pochi minuti prima del fischio d'inizio di Spezia-Fiorentina. Il tecnico, per due anni sulla panchina dei liguri, aveva deciso in estate di lasciare la guida tecnica a giugno inoltrato, dopo aver rinnovato il suo contratto con il club solo poche settimane prima. "Potevo comunicare meglio le mie decisioni, per me lo Spezia sara' sempre speciale", aveva detto Italiano in settimana.

Italiano insultato e deriso

Lo hanno insultato e accolto come un traditore, ma i tifosi dello Spezia non possono non rimpiangere almeno un po’ Vincenzo Italiano. La sua Fiorentina sbanca il Picco con il calcio che al Picco erano abituati a vedere e adesso non vedono più: aggressione costante, manovra dal basso e sul lungo, scambi corti e aperture. A Italiano hanno tolto Vlahovic, non possono togliergli le idee. Rischia di pareggiare per un incidente del destino, ma l’1-2 finale, firmato dal ripescato Amrabat, non fa una piega e permette alla Viola di accorciare dalla zona Europa.

 Italiano deriso al Picco (Getty Images)

 

tutte le notizie di