Lutto nel calcio, è morto Pasquale Casillo: era il presidente del Foggia di Zemanlandia

di Redazione PadovaSport.TV

Il calcio piange Pasquale Casillo. È morto a 71 anni l’imprenditore di San Giuseppe Vesuviano. L’uomo era stato presidente dell’Avellino dal 2000 al 2004 e con i biancoverdi conquistò la promozione in Serie B nel 2003.

Casillo, però, ha scritto la pagina più importante della sua storia da presidente nel Foggia “dei miracoli”. Sotto la sua gestione era nata Zemanlandia, chiaramente grazie anche al mister boemo Zdenek Zeman con il quale i rossoneri hanno proposto in Serie A un calcio ultraoffensivo pressoché inedito. Il “re del grano”, questo era il soprannome di Casillo, si è spento nella notte presso l’ospedale di Lucera. Nei trascorsi calcistici di Casillo anche la Salernitana e il Bologna.

Calciomercato, il talento scuola Juve Fagioli vicino al Vicenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy