L'ex

Mandorlini, stoccata al Padova: “Hallfredsson lasciato libero? È gente non in grado di giudicarlo”

Mandorlini

L'ex allenatore biancoscudato ritorna sulle scelte estive del club biancoscudato, criticando duramente l'esclusione dal progetto dell'islandese

Redazione PadovaSport.TV

In una lunga intervista concessa a L'Arena per parlare del derby veronese Legnago-Virtus Verona, l'ex allenatore del Padova, Andrea Mandorlini, parla dei due protagonisti in campo Hallfredsson e Gomez (che si affronteranno da avversari). Duecentoventuno partite con Hallfredsson, 158 con Gomez. Il primo e il terzo, numeri alla mano, fra i calciatori più impiegati da Andrea Mandorlini. "Due figli - dice l'allenatore romagnolo - due che porterò sempre nel cuore. Persone vere, ragazzi che vorresti avere a fianco ogni giorno. In campo due Hallfredsson l’avevo a Padova e ai play off è stato il migliore. Mi spiace solo che qualcuno abbia dato invece un giudizio diverso. Ma è gente che non conosce davvero Emil - punge Mandorlini - gente che uno come lui non è nemmeno in grado di giudicarlo. Troppo bistrattato, la verità invece è che Hallfredsson ancora oggi non c’entra nulla con la serie C". E su Gomez: "L'avrei voluto portare a Padova".

 

tutte le notizie di