Monza, Boateng ricorda Barcellona: “Allenandomi con Messi per la prima volta mi sono sentito scarso”

di Redazione PadovaSport.TV

“I sei mesi a Barcellona sono stati incredibili: io all’inizio non ci credevo, pensavo mi cercasse l’Espanyol di Barcellona, non il Barcellona vero e proprio”, ha raccontato Boateng. “Allenarmi con Messi mi ha lasciato senza parole: avevo sempre detto che Cristiano Ronaldo era il più forte del mondo, ma Messi è un’altra cosa, non è normale. Mi allenavo con lui e, per la prima volta nella mia carriera, mi sentivo scarso: faceva delle robe incredibili, mi veniva voglia di dire ‘lascio perdere, smetto di giocare’”. Sono le parole di Kevin-Prince Boateng, intervistato da DAZN, nel corso dell’appuntamento Linea Diletta con Diletta Leotta.

Leggi anche > Serie B, ecco gli acquisti più costosi della stagione 2020/21

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy