Morte Bergamin, il comunicato del Padova: “Lascia un segno indelebile e un grande vuoto”

Morte Bergamin, il comunicato del Padova: “Lascia un segno indelebile e un grande vuoto”

di Redazione PadovaSport.TV
Il Calcio Padova ha diramato in questo ore un comunicato esprimendo il cordoglio per la scomparsa dell’ex presidente Giuseppe Bergamin
Con profondo cordoglio il Padova saluta Giuseppe Bergamin, 68 anni, fondatore nel 2014 della Biancoscudati Padova e Presidente della società fino al 2017. Da sempre tifoso biancoscudato e grande appassionato di calcio, assieme ad un gruppo di imprenditori aveva preso in mano quel che restava del Calcio Padova dopo il crack del 2014 e aveva subito saputo riportarlo nel calcio che conta con grande passione e competenza. La sua passione per la storia e la tradizione di Padova lo ha visto in prima linea nella ristrutturazione dello stadio Appiani, da lui concepita per dare la possibilità ai ragazzi del vivaio di giocare in uno stadio “vero, prestigioso e ricco di fascino”, come lo ha aveva definito lui. Rispettato e amato da tutti, lascia un segno indelebile e un grande vuoto nella famiglia biancoscudata e in tutto il mondo dello sport padovano. Joseph Oughourlian, Daniele Boscolo, Alessandra Bianchi, la dirigenza, i tecnici e tutti i tesserati del Calcio Padova si stringono attorno alla famiglia Bergamin e in particolare alla signora Giovanna, a Marco e a Maddalena in questo momento difficile.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy