Padova, stop ai runners sugli argini. Giordani: “Non potevamo tollerare il bis di sabato e domenica”

Padova, stop ai runners sugli argini. Giordani: “Non potevamo tollerare il bis di sabato e domenica”

di Redazione PadovaSport.TV

Acquista su Amazon attrezzi da palestra per fare esercizi a casa: ti arriveranno a domicilio. Clicca qui!

Niente più jogging sugli argini. Il Comune di Padova ha deciso – con un’ordinanza firmata dal sindaco Sergio Giordani – di chiudere tutti i lungargini cittadini. Stop dunque ai runner che nei giorni scorsi hanno affollato gli argini cittadini, viste anche le favorevoli condizioni climatiche. «Prima la salute – spiega Giordani – è a questo tutti dobbiamo pensare. È una scelta a  tutela di tutti i cittadini, runners compresi. Non potevamo tollerare il bis di sabato e domenica scorsa con centinaia di persone di corsa  lungo i nostri argini, gli assembramenti sono pericolosi e non ci possiamo permettere nuovi focolai. E’ un momento difficile, giorni cruciali per arginare il contagio anche a Padova, che è la provincia più colpita del Veneto e non voglio lasciare nulla di intentato per arginare il virus. Ringrazio tutti i cittadini che stanno collaborando con attenzione, questa sfida la vinciamo solo così. Un pensiero a tutte e tutti quelli che devono continuare a lavorare per mandare avanti il Paese e i servizi essenziali, rispettare le regole è il miglior tributo e ringraziamento che possiamo rivolgere loro, assieme a un consistente sforzo nei luoghi di lavoro privati e pubblici perché sia tutelata la salute di queste persone. Torneremo ad assaporare la nostra libertà, un bene a cui non dobbiamo né vogliamo rinunciare, ma proprio per questo adesso tutti dobbiamo serrare i ranghi e darci una mano».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy