Pescara, Perin non gioca per evitare il premio valorizzazione al Genoa

di Redazione PadovaSport.TV

Fa discutere la panchina, a Pescara, di Mattia Perin. Il baby fenomeno (l’anno scorso a Padova), considerato da tutti l’erede di Buffon, è stato accantonato dalla società abruzzese che gli preferisce ormai da un po’ di tempo il più esperto Pelizzoli. In molti si chiedono come mai, nel Pescara ormai ad un passo dalla B, uno come Perin non giochi più. Le risposte ufficiali dicono che il ragazzo dopo un leggero infortunio ha perso il posto per le buone prestazioni di Pelizzoli. Le cattive lingue – come riporta anche il direttore di TMW Michele Criscitiello – ci fanno invece sapere che il Genoa avrebbe diritto ad un premio se Perin dovesse raggiungere un tot di presenze da titolare. Il Pescara, per non versare il bonus al Grifone, preferisce tenere Perin in panchina e puntare sull'”esperienza” di Pelizzoli. Per dirla tutta, Perin aveva già perso il posto in occasione della gara interna (l’ultima di Bergodi) con l’Udinese. Rimasero fuori Perin, appunto, Weiss e Quintero per non aver rispettato in toto il regolamento dello spogliatoio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy