Pillon lascia il Cosenza: “In questo periodo di difficoltà penso alla mia salute e alla famiglia”

Pillon lascia il Cosenza: “In questo periodo di difficoltà penso alla mia salute e alla famiglia”

di Redazione PadovaSport.TV

Le strade di Bepi Pillon e del Cosenza si sono separate dopo poco più di un mese. E con in mezzo l’emergenza coronavirus. Che è la causa principale di questo improvviso, inatteso divorzio comunicato nella serata di ieri. «Dopo un’attenta riflessione e un confronto diretto con la società – ha scritto di suo pugno il tecnico trevigiano nella dichiarazione che ha diffuso l’ufficio stampa del club – in maniera consensuale abbiamo deciso di interrompere il nostro rapporto di lavoro. In questo periodo di difficoltà per l’Italia, il mio pensiero e la mia preoccupazione è rivolta alla salute mia, della mia famiglia ma anche a quella di tutti gli italiani». E ancora:  «Questo terribile momento – ha aggiunto – mi ha portato a fare delle scelte, non dettate dalla mia passione per il calcio o dalla mia dedizione al lavoro, ma guidate dal buon senso e dalle problematiche che stia- mo affrontando qui in Veneto. Risulterebbe, inoltre, ingestibile la distanza Treviso-Cosenza data la situazione attuale che l’Italia sta attraversando». Il Cosenza valuta il ritorno di Braglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy