Reggina, che brutta idea: Cionek presentato con un finto omicidio

di Redazione PadovaSport.TV

Pessima idea

Ci sono belle idee e brutte idee, anche quando una società di calcio decide di presentare un suo nuovo acquisto. Il Monza ha presentato Boateng in grande stile (basta guardare il video sui canali sociali del club brianzolo, davvero un gioiello nel suo genere), la Reggina invece è scivolata sulla classica buccia di banana. Un’idea che doveva essere simpatica e invece è stata di pessimo gusto e ha provocato grandi polemiche.

Il video di Cionek

La Reggina, come ha fatto con altri giocatori, ha presentato il nuovo arrivato Thiago Cionek sulla sua pagina Facebook con un video nel quale si ricorda l’exploit del difensore polacco: in marzo quando giocava con la Spal ha sventato una rapina in una tabaccheria nel centro di Ferrara. Nel filmato si vede Cionek prendere un caffè in un bar e un rapinatore puntare una pistola verso un cameriere. Alla vista del difensore, il corpulento personaggio scappa a gambe levate, salvo poi ritornare dentro il bar, mirare al proprietario e sparargli, con tanto di caduta cinematografica dell’uomo dietro al bancone. A quel punto appare una scritta: Sei senza difesa senza Cionek, rappresentato come una sorta di impavido eroe senza macchia e senza paura. Le reazioni non si sono fatte attendere. Sfoglia le schede per continuare a leggere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy