Rivoluzione in B: dall’anno prossimo ingaggi non superiori a 300.000 euro

di Redazione PadovaSport.TV

Clamorosa rivoluzione impostata dal presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi; infatti nella prossima stagione i giocatori, che stipuleranno un contratto, dovranno sottostare ad un tetto salariale. 150mila euro lordi per la parte fissa degli emolumenti come massima cifra da corrispondere e altrettanto per la parte variabile (bonus). L’assemblea di Lega tenutasi oggi pomeriggio in via Rosellini a Milano ha approvato anche il contingentamento delle rose. Saranno tesserabili 18 over 23, 2 under 23, 2 giocatori bandiera e un numero illimitato di under 21.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy